Come scrivere un business plan (esempio)

Pianificazione aziendale di un'impresa per tutte le occasioni

La pianificazione aziendale in un'azienda è un processo ininterrotto che è parte integrante di tutte le attività dell'azienda. Tocca aspetti dello sviluppo generale, nonché la formazione di un business plan per un progetto specifico.

Petr Osipov, co-fondatore di Business Youth:

"Prodotto umano, donatore o fortunato a più braccia con molte gambe? Durante 8 anni di studio, ci siamo resi conto che le persone affrontano gli stessi problemi e scelgono strategie aziendali tipiche. Fortunatamente, abbiamo imparato a correggerli.

Ti diremo come agire se hai un blocco, un ottimo prodotto, nessun obiettivo o all'improvviso sei una donna forte.

Il prodotto umano è visibile da lontano. Viene emesso bruciando gli occhi dal prodotto creato. Non importa cosa fa: allenamenti, vestiti, gioielli, scrive libri o prepara bustine di tè per preparare tè sfuso. Lo fa perfettamente e pensa a tutto nei minimi dettagli. In caso di formazione, tutti i partecipanti ottengono risultati. E tutto andrebbe bene, solo che c'è un problema con la quantità di denaro guadagnato.

Il Product Human non capisce assolutamente nulla di marketing e vendite. Da un account pubblicitario in Yandex. Dirigi i suoi occhi si raccolgono in un mucchio e inizia a martellargli a tradimento nelle tempie. Pertanto, non vuole affatto pensare alle vendite, perché è sicuro che tutti voleranno in un prodotto così straordinario da soli.

Di conseguenza, otteniamo un prodotto di qualità che quasi nessuno conosce.

Come monetizzare il tuo progetto per un prodotto umano:

- Prepara un prodotto: crea un sito web, organizza una sessione fotografica, crea un account su Instagram.

- Imposta il traffico in entrata - per fare questo, fare pubblicità contestuale, inserire un annuncio su Avito, pubblicare sui social network e impostare pubblicità mirata.

# 2. Con molte braccia con molte gambe o "tutto da solo"

Il business plan copre i principali parametri e caratteristiche della futura azienda, considera probabili rischi finanziari, seleziona metodi per minimizzare le perdite finanziarie. Se inizialmente fai tutto correttamente, secondo la struttura adottata, otterrai un documento di lavoro chiaro dal quale l'investitore può capire se investire in questo business o meno.

In questo articolo, abbiamo discusso in dettaglio come redigere un business plan passo dopo passo e allegato un esempio già pronto. Puoi usare questo esempio.

Come redigere tu stesso un business plan per l'anno

Scrivere un business plan basato su esempi già pronti è sempre più facile che iniziare da zero. Ma devi ancora sapere come appare il documento, come dovrebbe essere, che tipo di informazioni contiene.

Che cos'è un business plan ea cosa serve

Diamo un'occhiata più da vicino a cos'è un piano aziendale. È un documento, una riflessione testuale e grafica dei dettagli del progetto, comprensibile per il suo ideatore e potenziali investitori. Il contenuto della descrizione dei principali meccanismi degli schemi aziendali è obbligatorio.

Piano aziendale - un documento con le principali disposizioni, marketing e analisi finanziaria del progetto futuro, che viene redatto per la direzione dell'azienda e gli investitori come supporto visivo. Questo documento mostra chiaramente lo schema di lavoro del progetto e le prospettive per il suo ulteriore sviluppo.

Gli investitori prestano grande attenzione ai dettagli dei progetti di business. Dopotutto, nessun investitore vorrà investire denaro se non capisce perché sono necessari.

La struttura del business plan serve per implementare le seguenti idee:

  • Descrizione del luogo e del livello in cui si trova l'imprenditore. Se l'autore del documento è un dipendente, deve valutare le sue capacità, il budget disponibile, capire cosa è necessario per iniziare e rifletterlo correttamente.
  • Definizione degli obiettivi: descrizione del risultato finale. In un ambiente aziendale, i termini semplicemente "voglio" e "sarebbe fantastico" non funzionano. Devi dipingere una visione reale delle cose, prevedere le prospettive di business, realizzare il fatturato, il profitto del business futuro, le possibilità di occupare una nicchia competitiva, ecc.
  • Considera i passi che intendi intraprendere la strada per l'obiettivo - per capire come farlo al meglio ...

Quando i tre passaggi di base sono pronti, puoi pensare alla composizione esatta del documento. Puoi utilizzare un business plan già pronto come modello o preparare un documento da zero.

Cos'è un business plan?

Qualsiasi idea imprenditoriale può diventare un'attività di successo se il futuro imprenditore comprende chiaramente ciò di cui ha bisogno per attuare i suoi piani. È il business plan che è il punto di partenza per l'avvio di un'impresa, che consente di valutare il reale stato delle cose, studiare il mercato e la concorrenza, dare una valutazione adeguata delle proprie capacità e pensare a come rendere unica la propria attività , il che significa che è richiesto.

Principi di base per la preparazione di un piano aziendale

In questo momento, non è difficile trovare piani aziendali già pronti su Internet, ma vale la pena capire che ogni caso ha le sue caratteristiche, quindi non dovresti copiare ciecamente tutto ciò che è scritto da altri. Puoi prenderlo come base, puoi vedere come dovrebbe apparire, ma se hai seriamente deciso di avviare la tua attività, allora tutte le analisi, i calcoli e le stime dovrebbero essere fatte da solo. Per saperne di più: come avviare un'impresa da zero.

Quindi, cosa deve essere nel piano aziendale.

1) Riepilogo del progetto. Questa è una descrizione sintetica di un'idea imprenditoriale, una visione per lo sviluppo e strumenti per il raggiungimento dei risultati. Inoltre, il curriculum dovrebbe mostrare i dati sui vantaggi che vedi nella tua attività rispetto ad altri giocatori sul mercato. In una parola, questa sezione dovrebbe fornire una breve descrizione della tua idea di business.

2) Informazioni sull'azienda. Qui è necessario indicare il nome dell'impresa, la forma di proprietà, l'indirizzo legale e effettivo dell'azienda e descrivere la struttura dell'impresa.

È inoltre necessario fornire una descrizione dei beni o servizi, con la produzione o la vendita di cui si intende entrare nel mercato.

Indicare gli obiettivi principali dell'impresa.

4) Prodotto. Questa parte dovrebbe contenere una descrizione dettagliata dei beni o servizi futuri che offri al consumatore. È inoltre necessario indicare su quale pubblico di destinazione si concentrerà la propria attività, indicare futuri fornitori, partner, appaltatori e altre controparti con cui si intende collaborare.

5) Strategia di sviluppo. Questa sezione presuppone una descrizione degli strumenti per lo sviluppo dell'impresa futura: tassi di crescita, pubblicità, possibile espansione.

6) Strumenti per l'impresa. In questo capitolo, è necessario riflettere le informazioni sull'attrezzatura che si intende utilizzare, su come imballare le merci, consegnarle e, se questi sono servizi, dove li fornirete e con quali mezzi.

Il concetto di business, i suoi partecipanti

La parola "business" (dall'inglese business) indica qualsiasi occupazione, attività che genera reddito. Una persona che fa affari è un uomo d'affari (dal businesman inglese), cioè un uomo d'affari, un uomo d'affari, un imprenditore. Nei nuovi libri di consultazione economica, impresa è l'attività economica di un'entità in economia di mercato, finalizzata a realizzare un profitto creando e vendendo determinati prodotti (beni, lavori, servizi). Inoltre, il concetto di "impresa" può essere considerato sinonimo del concetto di "imprenditorialità". Attività imprenditoriale, l'imprenditorialità è un'iniziativa dell'attività autonoma dei cittadini e delle loro associazioni, finalizzata alla realizzazione di un profitto, svolta dai cittadini a proprio rischio e sotto la responsabilità patrimoniale nei limiti determinati dalla forma organizzativa e giuridica dell'impresa.

Pertanto, il business è l'attività generatrice di reddito dei cittadini che possiedono proprietà. Inoltre, il business è anche un insieme di relazioni tra tutti i suoi partecipanti, che formano un team di persone che la pensano allo stesso modo con l'obiettivo di generare reddito, profitto, sviluppo di un'azienda, impresa, organizzazione. I seguenti gruppi di persone sono partecipanti aziendali:

1) imprenditori stessi, cioè persone che svolgono attività proattiva a proprio rischio, sotto la propria responsabilità economica e giuridica, nonché gruppi di imprenditori. Nel corso delle loro attività, entrano in rapporti d'affari, così come rapporti con altri partecipanti aziendali, formando infine la sfera del business imprenditoriale. Quest'ultimo comprende tre componenti: fabbricazione del prodotto, commercio (commercio) e intermediazione commerciale;

2) consumatori individuali e collettivi di prodotti offerti da imprenditori, nonché gruppi di consumatori che formano i propri sindacati, associazioni, ecc .;

L'interesse commerciale dei partecipanti a questo gruppo è l'acquisto di beni e servizi. Viene attuato stabilendo contatti con produttori e venditori di prodotti sulla base del reciproco vantaggio;

3) dipendenti impegnati in attività lavorative su base contrattuale o di altro tipo, nonché i loro sindacati. Estrazione del reddito - è realizzata attraverso il lavoro in un'azienda, in un'organizzazione, in un'impresa. Se per gli imprenditori il profitto nelle transazioni è il reddito finale dell'azienda, per i dipendenti è il reddito personale percepito come risultato del lavoro svolto;

4) enti governativi, istituzioni e organizzazioni quando partecipano direttamente alle transazioni.

L'interesse commerciale dei membri di questo gruppo è l'attuazione di programmi nazionali (scientifici e tecnici, scientifici e industriali, sociali, ecc.) al fine di soddisfare le esigenze sia dello stato nel suo insieme che tutti i suoi cittadini.

Business come sistema

Oggi la consulenza è considerata una delle aree di business più promettenti nella nicchia della fornitura di servizi. Per organizzare la sua azienda in un tale segmento di mercato, un imprenditore deve avere conoscenze nel campo della consulenza, nonché la capacità di lavorare con le moderne tecnologie.

Ma anche con l'elevata redditività e redditività di tale attività, nessuno è immune dai rischi, poiché la concorrenza in questo segmento è costantemente elevata. Inoltre, l'attuazione di tale idea richiederà un sacco di capitale iniziale.

Processo di apertura

Immediatamente, notiamo che un business plan corretto deve contenere un'analisi del segmento di mercato dei servizi di consulenza nel luogo in cui si desidera aprire. Dato che verranno raccolte informazioni sui tuoi concorrenti, sarai in grado di:

  • capire quale esperienza si dovrebbe acquisire in questo settore;
  • evitare il collasso dell'azienda nella fase iniziale e in futuro;
  • raccogliere le connessioni necessarie per sviluppare la tua agenzia;
  • capire come funziona il processo di sviluppo dell'azienda e dove è meglio cercare i tuoi clienti;
  • determinare in che modo l'agenzia crescerà in futuro in termini di direzione della fornitura di servizi.

Inizialmente, dovrai occuparti di molti processi da solo, ad esempio, trovare una clientela e compilare le domande. Per avere successo, in questo tipo di lavoro, è importante affidarsi costantemente alle opinioni dei propri clienti, oltre che a ciò di cui hanno bisogno. Nota anche che il modulo di registrazione della tua agenzia giocherà un ruolo importante, è meglio guardare verso LLC.

Organizzazione corretta di tutti i processi

I tuoi clienti abituali saranno imprenditori che gestiscono piccole e medie imprese. Per trovare i clienti, il tuo piano aziendale dovrebbe fornire informazioni sull'analisi di mercato nel luogo in cui si trova il tuo ufficio. Solo in questo caso, l'analisi dovrebbe essere condotta in termini di attività degli imprenditori in tutti i settori. In tale analisi, è importante affrontare i seguenti problemi:

  • analisi economica dell'efficienza del mercato nell'area o città selezionata;
  • numero ed elenco approssimativo di organizzazioni che possono essere potenziali clienti nella fase iniziale;
  • la distribuzione degli imprenditori per settore al fine di tracciare un quadro generale della concorrenza in un particolare segmento di mercato, che dovrebbe anche aiutare a trovare clienti.

Tieni presente che se nella tua zona o città al momento c'è un processo di congelamento dell'economia e non c'è sviluppo, sarà molto difficile mantenere a galla la tua nuova agenzia. Pertanto, è importante prestare attenzione a tale domanda sin dall'inizio del percorso di pianificazione della propria attività. Scopri se c'è supporto per le piccole e medie imprese, quali indicatori di crescita economica e altre sfumature sono importanti per capire se è necessario tentare di entrare in questo mercato oggi o è troppo presto.

Usiamo i cookies.
Usiamo i cookie per assicurarti di darti la migliore esperienza sul nostro sito web. Usando il sito Web accetti il ​​nostro utilizzo dei cookie.
Consenti i cookie.