Riciclaggio della plastica come azienda

La pratica moderna conferma le sue parole. Il riciclaggio dei rifiuti è un'attività molto redditizia e i seguenti indicatori lo confermano:

  • Le aziende di trasformazione non sono così comuni e ci sono molte materie prime.
  • L'imprenditore ha la capacità di raccogliere vari tipi di rifiuti in modo organizzato.
  • L'elevata redditività è assicurata dalla possibilità di riciclare i rifiuti e convertirli in materie prime secondarie.

Pro e contro dell'attività

La rilevanza di questa attività può essere vista in quasi tutti gli aspetti, a partire dal fatto che ha un effetto positivo sulla situazione ambientale e termina con il fatto che il risultato dà un grande profitto al proprietario .

Gli aspetti positivi includono:

  • supporto delle autorità locali (quest'area è finanziata molto male e l'amministrazione locale è obbligata a garantire la pulizia, quindi, si può tranquillamente contare sul sostegno di tale idea e aiuto con la ricerca di locali industriali);
  • quantità illimitata di materie prime;
  • se non c'è modo di essere coinvolti nel processo costoso e dispendioso in termini di tempo di creare un impianto di riciclaggio dei rifiuti, allora puoi limitarti a costruire un laboratorio, che costerà molte volte più economico e porterà profitto decente.

Nonostante i molti aspetti positivi, gli imprenditori potrebbero avere alcuni problemi legati alla consegna e allo smistamento dei rifiuti. L'approccio corretto a queste domande ti porterà sicuramente a una soluzione adeguata.

Una storia interessante su questo campo di attività nelle condizioni della Russia - nel seguente video:

Quale spazzatura può essere gestita e cosa è più redditizio

Quindi, diamo un'occhiata alle opzioni più comuni:

Ciascuno di questi prodotti è una materia prima richiesta e, se il marketing è organizzato correttamente, il risultato può essere un'elevata redditività.

La carta riciclata può essere utilizzata per imballare cartone, carta igienica o materiale per tetti.

Vantaggi di un'idea imprenditoriale di riciclaggio del vetro

Perché questa attività è interessante:

  • la semplicità del ciclo tecnologico, che non richiede molto tempo e risorse;
  • una priorità nell'ottenere il sostegno del governo come impresa che contribuisce alla salvaguardia dell'ambiente;
  • bassa concorrenza;
  • bassi costi finanziari per le materie prime;
  • disponibilità di mercati di vendita;
  • prospettive di ulteriore sviluppo.

Questa attività è adatta per una piccola città. Scopriamo come aprire un impianto per la lavorazione del vetro.

Riciclaggio del vetro come attività commerciale

La prima cosa di cui hai bisogno per iniziare è redigere un business plan competente. Ma per questo è necessario immaginare chiaramente la struttura della futura impresa.

L'opzione con il costo più basso è la produzione di rottami di vetro puliti, che possono poi essere venduti ai produttori di utensili, impianti idraulici, materiali da costruzione e strutture in vetro. Un'opzione più costosa è realizzare i prodotti da soli. Quale scegliere dipende in gran parte dalle dimensioni del capitale iniziale. È meglio per gli imprenditori alle prime armi iniziare con la prima opzione e considerare la seconda come una prospettiva per un ulteriore sviluppo del business.

Accettazione di vetri rotti o rottami Soluzione del problema di smaltimento del vetro

Le materie prime per il riciclaggio del vetro possono essere contenitori interi, vetro bitorzoluto, rottami, rifiuti di imballaggi in vetro. Puoi garantire forniture ininterrotte di materie prime nei seguenti modi:

  • concludere accordi con aziende impegnate nella produzione e / o vendita di prodotti in vetro. C'è sempre una lotta e con essa il problema del riciclo del vetro;
  • punti di raccolta aperti per contenitori in vetro e vetri rotti;
  • installare contenitori per rifiuti in vetro per le strade.

Il riciclaggio dei rifiuti come attività commerciale è una nicchia che non è così impegnata come le altre, la concorrenza non è così agguerrita e le condizioni sono abbastanza favorevoli. Tale investimento di denaro sembra essere razionale, le imprese impegnate in questo tipo di attività ripagano in breve tempo. L'attività di elaborazione è suddivisa in diverse categorie:

  • questa può essere un'area in cui non è necessario effettuare investimenti finanziari significativi o richiede una grande partecipazione finanziaria;
  • un'impresa di elaborazione che è difficile da registrare o tale che è facile da registrare;
  • un business che ripaga in breve tempo, o viceversa, in tempi molto lunghi.

Metti Mi piace e iscriviti al canale Do Business. Questo ci permetterà di pubblicare articoli più interessanti.

L'attività di riciclaggio dei rifiuti appare principalmente in categorie promettenti ed è un'area di business attraente. I rifiuti sono ovunque. Solo un cittadino della metropoli invia ogni anno 250 kg di rifiuti alla pattumiera, che è la materia prima per l'impianto di riciclaggio. Ma per iniziare questo tipo di attività, è necessario raccogliere il pacchetto di documenti necessario.

Registrazione aziendale

Prima di tutto, il Ministero dell'Ecologia dovrebbe rilasciare una licenza appropriata, che viene rilasciata una volta per sempre. La sua registrazione costerà 11.000. Questa licenza consente di impegnarsi attivamente in attività imprenditoriali per la raccolta e il trattamento dei rifiuti solidi.

Qui, in questo dipartimento, viene concesso un altro permesso, valido per 12 mesi. Successivamente, dovrebbe essere sviluppata una bozza di lavoro, che descriva in dettaglio le tecnologie utilizzate. Dovresti anche avere il permesso della stazione sanitaria e dei vigili del fuoco.

Saranno richieste autorizzazioni anche per l'ammissione ai lavori relativi ai servizi di pubblica utilità e alle comunicazioni idriche.

Va ​​notato che l'attività di elaborazione è valutata positivamente dal governo. Per questo motivo, non dovrebbero esserci problemi nel processo di raccolta ed elaborazione dei documenti.

L'acquisto di un documento dall'elenco richiesto richiederà da 600 a 2021 rubli. Come procedere in futuro, quando verranno raccolti il ​​pacchetto di documenti e tutte le autorizzazioni?

Costruzione di impianti

È necessario avviare la costruzione di un impianto industriale per il trattamento dei rifiuti solidi. Innanzitutto, devi decidere sul territorio su cui verrà costruito l'impianto. Va bene se può essere posizionato vicino alla discarica cittadina.

Vale la pena essere coinvolti in un'attività così insolita come il riciclaggio dei pneumatici? La gomma si decompone in 50-100 anni. Questo non è il periodo più impressionante se paragonato al periodo di smaltimento "naturale" di vari tipi di plastica. Pochi uomini d'affari sono in grado di vedere le prospettive di un ulteriore utilizzo nei rifiuti. Ma ogni anno, nel senso letterale della parola, tonnellate di risorse gratuite vengono perse nelle discariche e nelle discariche cittadine.

Come creare un reddito passivo in 4 giorni

Una maratona in cui creerai un reddito passivo dal vivo da zero e imparerai strategie specifiche per investire in appartamenti, case, garage, auto e persino siti redditizi

Un esempio lampante di attività promettente sarà il riciclaggio di vecchi pneumatici. Questa nicchia è ancora sottosviluppata e la concorrenza è molto debole. Secondo le statistiche, le fabbriche nazionali trattano annualmente solo un quarto del volume di pneumatici usurati, che nello stesso periodo riescono a finire in discarica. Il business della spazzatura ha cessato di essere parte degli scherzi e si è trasformato in un'attività redditizia.

Il riciclaggio dei pneumatici è il futuro

Un imprenditore avrà bisogno di un luogo e di attrezzature per il riciclaggio dei pneumatici per avviare la propria attività. Il prezzo dell'emissione è misurato in milioni. Non sarai in grado di cavartela con un paio di centomila. La redditività di un'azienda dipende interamente da come la organizzi. Prima di iniziare a redigere un progetto, devi studiare attentamente le materie prime con cui dovrai lavorare.

Di cosa sono fatti gli pneumatici? Per descrivere il design di un pneumatico in modo semplificato, si tratta di uno strato di contatto in gomma su una griglia metallica anulare. La massa di gomma è realizzata in gomma. Ovunque il progresso tecnico salga, la tecnologia di produzione della gomma e le sue basi non sono cambiate dalla creazione dei primi pneumatici.

La gomma passa attraverso una procedura di vulcanizzazione utilizzando una sostanza ausiliaria - zolfo e attivatori di vulcanizzazione per controllare questo processo. Diversi produttori di pneumatici aggiungono un set specifico di riempitivi. In realtà, la concentrazione dei componenti e la "ricetta" per la preparazione della gomma sono diverse per le aziende. Attraverso la sperimentazione, ogni produttore si sforza di creare una mescola di gomma unica che offrirà prestazioni migliori rispetto alla concorrenza.

Il primo posto tra i riempitivi appartiene all'additivo di carbonio. È il carbonio che conferisce al materiale quel colore nero carbone. Per ottenere la "rugosità" dei pneumatici, al fine di aumentare l'adesione (grip del pneumatico alla superficie), viene aggiunto biossido di silicio. Resine, oli e componenti ambientali sono i prossimi nell'elenco degli additivi. Quest'ultimo ha iniziato ad essere aggiunto alla massa di gomma relativamente di recente. Potrebbe sorprenderti, ma i tuoi pneumatici potrebbero persino contenere amido di mais. I vecchi pneumatici vengono riciclati in due modi:

  • Schiacciato in briciole.
  • Si decompone in costituenti mediante pirolisi (decomposizione termica).

I metodi differiscono per tecnologia di elaborazione, attrezzatura utilizzata, dimensione del capitale iniziale e mercati di vendita. Consideriamo le caratteristiche di entrambe le opzioni

Riciclaggio dei pneumatici: pirolisi

Un'attività di riciclaggio della plastica, se adeguatamente organizzata, può generare un reddito dignitoso. Allo stesso tempo, tali attività aiutano a salvare l'ambiente eliminando le discariche dai rifiuti non degradabili e prevenendo il rilascio di sostanze nocive nell'atmosfera durante il suo incenerimento.

Vantaggi e svantaggi di un'idea imprenditoriale

Anche una piccola azienda da casa che ricicla i rifiuti di plastica delle stesse bottiglie vuote è economicamente sostenibile. Ciò è facilitato dal basso costo delle materie prime: puoi ottenerlo gratuitamente se negozi con aziende che sognano di sbarazzarsi di sprechi inutili.

L'acquisto di rifiuti di plastica dalla popolazione richiederà circa 9mila rubli. per tonnellata. Se scegli la produzione di granuli, da 5 tonnellate di rifiuti puoi ottenere 4 tonnellate di prodotto. Con un marketing adeguato, il loro costo sarà di circa 200 mila rubli.

Per un mese, tenendo conto dei fine settimana e del lavoro in un turno, un'impresa media è in grado di produrre circa 40 tonnellate di prodotto trasformato.

L'utile al netto di tasse e altre spese ammonta a circa 2 milioni di rubli. Per un'impresa del genere, l'attrezzatura costerà circa 4 milioni di rubli. Se sottrai i costi di affitto, stipendio, utenze, trasporto, ti ripagherà in circa sei mesi.

La bottiglia di plastica è attualmente il tipo di contenitore più diffuso

È necessario tenere in considerazione la scala di produzione e la tecnologia aziendale scelta. Se ricicli una piccola quantità di plastica a casa e produci scaglie di plastica invece di granuli, il reddito sarà molto inferiore, ma anche i costi delle attrezzature saranno ridotti. Qui il reddito medio è di circa 300 mila rubli. al mese e il raggiungimento del punto di pareggio avviene in circa un anno.

Quando si organizza un'attività di riciclaggio della plastica, è necessario tener conto dei suoi possibili svantaggi:

  • un gran numero di permessi, che dovranno spendere tempo e denaro. In generale, l'avvio di un'impresa richiederà 4 mesi e almeno 50 mila rubli. senza tener conto del costo dell'attrezzatura e dell'affitto;
  • difficoltà nel trovare una vendita e concorrenza piuttosto alta;
  • la necessità di lavoro manuale, che aumenta il personale e i costi degli stipendi, dei pagamenti ai fondi assicurativi e delle tasse.

Organizzazione di un'officina per la produzione di cabine
Cambia casa la produzione come impresa
  • Momento della lettura. 10 minuti
Cucino bene e ho deciso di farci soldi
Attività redditizia: produzione di marmellate
  • Momento della lettura. 9 minuti
Come avviare un'impresa con un investimento minimo: le 10 migliori idee per un imprenditore principiante Consigli utili per una startup
Idea imprenditoriale: produzione di amache
  • Momento della lettura. 11 minuti
Produzione di mobili imbottiti come azienda: un elenco di attrezzature, una descrizione della tecnologia di produzione, le sfumature dell'organizzazione aziendale
Organizzazione della produzione di mobili imbottiti
  • Momento della lettura. 20 minuti
Usiamo i cookies.
Usiamo i cookie per assicurarti di darti la migliore esperienza sul nostro sito web. Usando il sito Web accetti il ​​nostro utilizzo dei cookie.
Consenti i cookie.