Istruzioni per l'uso: come vendere un'attività

Consigli utili, a chi e come vendere un'idea senza barare e con il massimo beneficio per te stesso.

Hai idee brillanti che, con un adeguato supporto finanziario e un'implementazione competente, possono portare buoni soldi?

Penso che lo facciano e penso che tu, non sapendo cosa fare con questa idea, lascia che muoia ingloriosamente.

Ma tutto potrebbe essere diverso se tu sapessi come vendere un'idea e come trarne un buon guadagno.

Voglio vendere un'idea, ma a chi?

Francamente, non ho pensato di scrivere su questo argomento io stesso, sono stato spinto a farlo da un "incontro" Facebook non pianificato con il mio compagno di classe.

Vadik era pieno di idee a scuola:

  • poi ha proposto di introdurre una monarchia elettiva a scuola, eleggendo un re ogni 2 anni;
  • poi ha scritto copioni di alcune incredibili vacanze scolastiche, da cui la nostra classe il leader le ha afferrato la testa;
  • o organizzavano gare di rane nel cortile della scuola;
  • a volte creava catapulte in modo da poter sparare palline di carta.

Dopo la laurea, non sono rimasto in contatto con molti compagni di classe, soprattutto perché Vadik non era uno dei miei amici più stretti.

E non molto tempo fa, un compagno di classe mi ha trovato su Facebook.

Nel corso della corrispondenza, ho chiesto se avesse ancora idee interessanti.

Ciao a tutti. Negli anni '90, i luoghi in cui le cose venivano rivendute erano chiamati mercatini delle pulci in uso di massa. Oggi, tale trading può diventare un business online di successo con un elevato turnover.

In questo articolo analizzeremo il reddito derivante dalla rivendita di beni: cosa e come vendere, dove acquistare, come organizzare la tua attività.

Opzioni popolari

Puoi guadagnare vendendo oggetti utilizzando diversi schemi.

Vendere un nuovo prodotto con un supplemento

Un tale schema è comunemente chiamato speculazione: compri qualcosa di più economico e lo vendi a un prezzo più alto.

Puoi acquistare merci all'ingrosso e vendere al dettaglio, cercare fornitori con un assortimento disponibile o fare dropshipping (quando ordini le merci direttamente all'indirizzo dell'acquirente, saltando la fase di acquisto).

Rivendita di beni usati

Qui puoi vendere le cose nella stessa forma in cui le hai acquistate, oppure migliorarne l'aspetto e le proprietà, e solo dopo metterle in vendita.

Ad esempio, si acquista un'auto rotta, si fa una presentazione, si vernicia, si ripara e si vende a un prezzo più alto. Oppure compri l'attrezzatura rotta e la vendi dopo la riparazione.

Ognuno di noi genera ogni giorno un gran numero di idee diverse. Alcune persone li dimenticano felicemente, altri li ricordano e poi li condividono gratuitamente con tutti. Altri non solo ricordano, ma cercano anche di fare affari con loro o pensano a come vendere un'idea. Il trucco è che le idee ci visitano per un motivo, ma per consentirci di implementarle.

Un'idea non verrà in mente se solo qualcuno, può venire solo alla testa di pochi eletti, quindi possiamo dire che le idee scelgono noi. Il criterio di selezione è semplice: a chi è più preparato alla realizzazione dell'idea, l'idea viene in mente, perché vuole essere realizzata a colpo sicuro. La preparazione di una determinata persona è vista come una garanzia che l'idea verrà implementata.

Quelle persone che stanno cercando di costruire un business sull'idea che le ha visitate stanno facendo la cosa giusta, perché il business è il processo di implementazione di un'idea. Quindi, il rifiuto dell'idea che ti ha visitato, se lo prendiamo per analogia, non è niente di più e niente di meno che un aborto. Rifiutandosi di incarnarsi, una persona abortisce, si libera dell'embrione di un'idea.

Perché le idee ci vengono in mente

Ci sono idee che possono poi stabilirsi in altre persone ed essere realizzate con il loro aiuto, ma ci sono quelle che possono stabilirsi solo in una persona specifica. Se una persona del genere decide di sbarazzarsi dell'idea, andrà persa per sempre, il che significa che la diversità del nostro mondo sarà significativamente inferiore a quella che potrebbe essere se tutte le idee fossero incarnate.

Per questo motivo, è consigliabile riflettere molto attentamente prima di rinunciare all'idea

Per questo motivo, è consigliabile riflettere molto attentamente prima di abbandonare un'idea, perché il rifiuto può essere irrevocabile. In generale, ovviamente, tutti hanno il diritto di decidere come affrontare l'idea, ma questo materiale non riguarda questo, ma cosa fare se, dopotutto, si è deciso di non sbarazzarsi dell'idea, ma di iniziare a implementarlo.

Prima di tutto, devi dissipare lo scetticismo. Alcune persone pensano che non abbia senso impegnarsi in un'idea, perché è un'egoista assoluta che si stabilisce in qualcuno senza chiedere il suo permesso e la sua opinione. Infatti, questo non è il caso. L'idea non è egoista, non solo prende, ma dà anche a chi la attua. E dà molto di più di quello che ci vuole.

A chi può vendere l'idea

Le proprietà di un'idea sono tali che il processo della sua implementazione porta alla ricezione di profitti. Il meccanismo qui è semplice e consiste nel fatto che se è possibile diffondere l'idea tra altre persone, allora avranno bisogno di un prodotto o servizio per implementare questa idea. Se sei riuscito a diffondere l'idea, questa è la base per iniziare a rilasciare questo o quel prodotto.

Allo stesso tempo, molti non hanno esperienza nella vendita di un'idea e quindi tutti i tentativi non hanno successo

Dopo aver diffuso l'idea, sarà solo necessario organizzare la produzione di un prodotto che corrisponda a questa idea. L'organizzazione della produzione non è la cosa più semplice da fare. Per questo motivo, alcune persone, pur non abbandonando l'idea, si rendono conto di non avere risorse sufficienti per realizzarla e stanno cercando di venderla.

Allo stesso tempo, molti non hanno l'esperienza di vendere un'idea e quindi tutti i tentativi non hanno successo. Non è sorprendente, perché nessuno ha davvero bisogno di una semplice idea, perché non è chiaro se sarà affatto redditizio. Tutto può essere ovvio al venditore dell'idea, può sapere chiaramente come e quanto si può guadagnare, ma l'acquirente non lo capisce sempre

Istruzioni per l'uso: come vendere un'attività

Quando apri la tua attività, non pensi di vendere la tua attività. Ma nessuno è al sicuro dal fatto che un giorno l'attività dovrà essere messa all'asta. In che modo, dici? Dopotutto, ci hai passato 5 o 10 anni con tutta la tua energia, tempo e denaro! Non c'è bisogno di aver paura di questo, soprattutto se a un certo punto hanno smesso di ricevere rendimenti da esso.

Devi sapere come vendere in modo redditizio un'attività già pronta. In questo articolo imparerai come non farti beccare dai truffatori durante la transazione e, di conseguenza, otterrai una bella cifra. Ev in futuro può essere investito in una nuova attività.

Quando vendere la tua attività

Molti uomini d'affari hanno difficoltà a separarsi dalla loro idea, soprattutto quando ci lavorano da diversi anni. Ad esempio, le vendite possono diminuire drasticamente, anche se un paio di mesi fa andava tutto bene. Elenchiamo i principali segnali che indicano la necessità di vendere l'azienda:

  • Stanchi di affari. Fino a poco tempo, stavi bruciando con la tua attività e avevi molte idee su come svilupparla ulteriormente. Ora sei esausto e fai tutto con la forza. Questo è uno dei motivi per pensare di vendere un'attività. Anche se è possibile che tu abbia bisogno di riposo.
  • I ricavi sono diminuiti. Il tuo reddito è diminuito drasticamente e hai a malapena abbastanza soldi per coprire le tue spese di base? Il cambio di strategia ha aiutato per un po ', ma sono ricomparso difficoltà finanziarie.
  • Nessun comando. È molto difficile fare affari. Se non riesci a trovare persone che la pensano allo stesso modo o assumere dipendenti con una mentalità simile, la tua attività è destinata al fallimento.
  • Non affrontare i problemi. Difficoltà di approvvigionamento e / o vendita, i clienti sono andati ai concorrenti. Questi sono i giusti fattori che il tuo occhio è sfocato e non vedi una via d'uscita dalla situazione.
  • Trovato un'altra sfera. Tutto è chiaro qui. La tua attività ha smesso di preoccuparti così tanto e hai trovato una nuova area. Non hai né la forza né il tempo per gli affari.

Molto spesso, gli affari sono nei guai:

  • nella gestione aziendale,
  • nella finanza,
  • nel marketing e nell'ambiente esterno,
  • nell'organizzazione della produzione ...

Se la tua attività ha uno di questi fattori che non dura a lungo, ad esempio un mese o due, non è necessario cercare subito un acquirente. Anche se ti viene offerto un buon denaro, perché non accettare un accordo. Forse hai bisogno di cambiare strategia o, ad esempio, rimontare una squadra se sono rimaste solo una o 2 persone dalla precedente.

Se ci sono 2 o più fattori simili, inizia a cercare un acquirente. Il nuovo proprietario rimetterà in carreggiata l'attività e la moltiplicherà. Non cercare di uscire dalla crisi. Se non riesci a uscirne per più di 3 mesi, è improbabile che tu abbia successo. Faresti meglio a venderlo, altrimenti perderai valore.

Come iniziare a vendere la tua attività

L'attività di acquisto e vendita è l'attività di maggior successo degli ultimi anni. I prodotti provenienti da Cina, Corea e America sono particolarmente apprezzati. Con il giusto approccio, ogni imprenditore può aprire la propria attività con investimenti e rischi minimi. Ti diremo come iniziare a comprare e vendere e cosa può essere venduto di seguito.

È possibile costruire un'attività redditizia sull'acquisto e la vendita di beni

Nel 2021 tutti possono entrare in affari, ma non tutti saranno in grado di creare un fatturato redditizio e automatizzato, aggirando tutti i concorrenti e aggirando la crisi.

Lo stato sta cercando di stimolare la popolazione ad avviare il più possibile la propria attività, offrendo sistemi di tassazione flessibili ed emettendo vari sussidi per promuovere una startup.

Oggi, una delle opzioni più redditizie per investire denaro è l'acquisto e la vendita di beni. Esistono 3 sistemi di guadagno popolari:

  • Vendita di merci con supplemento. Quando acquisti un prodotto presso siti all'ingrosso, puoi venderlo al dettaglio con un involucro o tramite un sistema di dropshipping.
  • Vendita di prodotti dopo l'aggiornamento. Migliorando le caratteristiche dell'articolo acquistato, è possibile aumentarne più volte il valore sul mercato.
  • Partecipazione alle vendite di affiliazione per ottenere una percentuale delle vendite.

Ogni uomo d'affari sceglie da solo la direzione che gli si addice, perché è più facile per qualcuno vendere merci in grandi quantità e qualcuno le vende perfettamente al dettaglio. Non va dimenticato che oggigiorno le idee di business nella vendita si realizzano online nell'80% dei casi. I negozi online nei social network, le landing page, i siti a tutti gli effetti sono piattaforme eccellenti per implementare un'idea.

Nonostante l'elevata concorrenza, con il giusto approccio al lavoro e la scelta di una nicchia, ogni imprenditore può costruire un'attività redditizia.

Quando si sceglie un prodotto in vendita, è importante tener conto del livello di domanda e dei costi associati. È più redditizio entrare in un mercato con un trend rialzista, cioè un prodotto che sta guadagnando popolarità.

Elevata domanda e margini: come trovare i migliori prodotti da rivendere

La maggior parte degli imprenditori di successo ha iniziato rivendendo beni, alcuni erano impegnati in speculazioni e alcuni vendevano persino immobili dopo piccole riparazioni.

Oggi, le seguenti nicchie si distinguono per la creazione di un business sulle vendite:

Usiamo i cookies.
Usiamo i cookie per assicurarti di darti la migliore esperienza sul nostro sito web. Usando il sito Web accetti il ​​nostro utilizzo dei cookie.
Consenti i cookie.