Idee imprenditoriali con piccola produzione

Le persone che hanno deciso di fare affari affrontano una serie di problemi nelle prime fasi dell'apertura della loro impresa. È difficile stabilire cosa fare, quale zona scegliere, cosa è necessario per avviare un'attività e dove acquistarla con maggiori risparmi. Gli imprenditori principianti affrontano questi problemi.

Gli uomini d'affari tra una varietà di idee imprenditoriali per la produzione spesso scelgono quelle che si riducono all'apertura di una mini-fabbrica. Naturalmente, un imprenditore non dovrebbe precipitarsi in piscina con la testa; deve prima pensare a tutto.

Lati positivi e negativi del mini-impianto

L'idea di aprire un mini-impianto, come notato dagli esperti di business, ha dei vantaggi.

Quando si tratta di una grande fabbrica, sembra un edificio enorme con molte attrezzature diverse e diverse centinaia di lavoratori. La particolarità della produzione su larga scala è la complessità della delocalizzazione, i. . è difficile trasferire un'impresa, anche se fattibile.

Se parliamo di mini-produzione per piccole imprese, il suo vantaggio è che:

  • è mobile, cioè, se necessario, può essere facilmente spostato, poiché l'attrezzatura è piccola e può essere facilmente trasportata;
  • la mini-pianta può essere trasferita da un luogo all'altro;
  • a volte, una mini-fabbrica è attrezzata "su ruote", cioè come una casa su ruote. In questo caso, l'imprenditore non ha problemi a trasferirlo.

La maggior parte della mobilità è ottenuta grazie al fatto che l'attrezzatura utilizzata è piccola. Queste dimensioni ridotte danno all'imprenditore la possibilità di risparmiare denaro.

Naturalmente, per avviare una mini fabbrica, sono necessari investimenti. Tuttavia, l'investimento sarà inferiore rispetto all'apertura di una grande impresa. I costi riguarderanno principalmente le attrezzature.

L'azienda porta reddito a un imprenditore attraverso i proventi netti e i risparmi. Un mini-impianto consente di risparmiare denaro non solo sui locali o sul terreno, ma anche sull'elettricità.

Il business nel campo della produzione non è così facile e richiede un certo sforzo per aprirlo. Tali attività richiedono determinate abilità, abilità e conoscenze e, ciò che è importante, il capitale iniziale. Ma va tenuto presente che, in caso di successo, questa è un'attività rilevante e promettente che porterà un buon reddito stabile al suo proprietario. Per aprire una piccola produzione, è necessario familiarizzare con idee imprenditoriali.

Vantaggi dell'attività di produzione

Come in qualsiasi altro campo di attività, ci sono alcuni vantaggi nella produzione. Questi includono:

  • gli investimenti di capitale possono essere piuttosto ridotti;
  • l'opportunità di avviare un'attività in proprio a casa o anche in un garage;
  • i profitti superano i ricavi da altre attività industriali;
  • è caratterizzato da una stabilità piuttosto elevata e, di conseguenza, è meno esposto alle crisi economiche;
  • Le prospettive di business sono ottime. Con lo sviluppo puoi persino entrare in un mercato estero.

Produzione di prodotti contraffatti

Se possibile, è meglio assumere un designer che svilupperà schizzi di prodotti unici, questo attirerà nuovi clienti e i prodotti rimarranno competitivi.

Cucito da lavoro

Importante! Un'impresa del genere paga più velocemente ed è più richiesta di un normale piccolo atelier.

Per aprire un'impresa, puoi assumere un numero limitato di lavoratori, affittare una stanza (in questo caso, la sua posizione non ha importanza, quindi puoi risparmiare in modo significativo).

Ma per cucire vestiti, dovresti acquistare costose attrezzature da cucito, vari accessori e tessuti. Di solito un'impresa in quest'area di attività copre tutti i costi entro sei mesi.

Un'impresa che fa affidamento sull'attività imprenditoriale di una o più piccole imprese, nonché piccole imprese che non fanno parte di alcuna associazione, viene definita piccola impresa. Tale attività, oltre alle sue ridotte dimensioni e alla sua area territoriale di operatività, è caratterizzata da un capitale proprio e da una gestione indipendente, che possono influire positivamente sulla linearità dell'impresa stessa.

Le piccole imprese sono anche un'importante fonte di innovazione. Le invenzioni fatte da aziende con meno di 100 dipendenti includono personal computer, comunicatori, alcuni tipi di elettrodomestici e persino aeroplani.

Questa forma di business satura il mercato con beni di consumo e servizi, promuove la concorrenza, indebolisce il monopolio, aiuta strutturalmente la ricostruzione dell'economia. Ma c'è un altro vantaggio significativo: questo è un ottimo mezzo per raggiungere il successo personale per una persona intraprendente.

Definizione dell'ambito di produzione

In questo numero non è importante solo la scelta del mercato, ma anche la designazione della tua nicchia di mercato. La prima cosa da fare è presentarti nell'area in cui hai deciso di svilupparti, e se tra 3-5 anni ti ci vedi dentro, sentiti libero di metterti al lavoro.

Ci sono 5 aree principali di produzione nelle piccole imprese:

  • Attività manifatturiera, caratterizzata da produzione diretta, produzione di beni, esecuzione di qualsiasi lavoro o fornitura di servizi. Ad esempio, la produzione di formaggio, pallet, birra, carta igienica, organizzazione di feste per bambini, nuove tecnologie, ecc.
  • Attività commerciale: acquisto / vendita di prodotti confezionati tramite organizzazioni commerciali o borse di merci.
  • Attività di intermediazione. Il cliente non è sempre in grado di trovare un performer, e ancor di più con un'elevata qualità del suo lavoro. È per tali scopi che vengono create aziende che "portano" specialisti con i clienti.
  • L'attività assicurativa è responsabile dell'assicurazione / riassicurazione di individui e imprese.
  • Investimenti, operazioni con titoli e valuta, ovvero affari finanziari.

Quando si sceglie un'area di produzione, è necessario disporre di informazioni sull'attrattività degli investimenti, la cui analisi si compone di tre punti:

  • analisi del livello di concorrenza in questo settore;
  • fasi di sviluppo di questo settore;
  • analisi dell'attrattività degli investimenti della sfera stessa;
  • Il processo stesso implica ricerca di mercato, valore di vendita e determinazione della gamma della specializzazione principale, prendendo come base il proprio desiderio, capacità e competenza esistente.

    [box type = ”download”] È necessario redigere un budget approssimativo, necessario per raggiungere gli obiettivi prefissati. Scelta del luogo e delle attrezzature, determinazione del numero di addetti, sia per le attività produttive che amministrative. [/ Box]

    Successivamente, è necessario considerare le principali fasi di sviluppo di questa attività e valutare i rischi possibili ed esistenti.

    Oggi proponiamo di discutere il seguente argomento: "Produzione di idee imprenditoriali". Abbiamo raccolto e preparato una descrizione completa del modello di business e invitiamo la tua ad esprimere la tua opinione nei commenti.

    Altre idee imprenditoriali in produzione

    Le attività di produzione su piccola scala sono considerate impegnative, ma promettenti e promettenti. Può essere redditizio solo da una persona con una mentalità analitica, una vena imprenditoriale e un'elevata capacità di lavorare, perché devi pensare e lavorare molto. Se sei interessato a idee di produzione per piccole imprese, questo è il posto che fa per te. Piani e proposte, progetti e concetti: abbiamo raccolto tutto in un unico posto per rendere più facile la navigazione per i futuri imprenditori. Classificazione dei tipi di produzione Tutte le possibili idee imprenditoriali nella produzione sono ridotte a uno dei seguenti grandi gruppi:

    Lavori di costruzione. Industria alimentare. Riciclo dei rifiuti. Mini-imprese dell'industria leggera.

    L'elenco non è dettagliato, ma tutto il resto è derivato dalle classificazioni presentate. Si consiglia di iniziare a scegliere un settore di attività con un'analisi delle possibilità di acquisto delle attrezzature. Dopotutto, puoi redigere un business plan, trovare locali e fonti di materie prime, ma "volare" con le attrezzature (troppo costose, difficoltà con lo sdoganamento, ecc.)

    Anche le idee imprenditoriali di produzione domestica sono rilevanti, perché è la produzione domestica che può crescere in un settore enorme. C'è un esempio: Steve Jobs ha iniziato organizzando l'assemblaggio dei computer nel suo garage. L'importante è iniziare e sarà più facile sviluppare un'attività esistente.

    È possibile trovare e sviluppare nuove idee di business in produzione trasformando quelle esistenti. Una persona intraprendente, dopo aver letto un articolo sulla produzione di guanti in PVC, andrà oltre e presenterà alcuni miglioramenti (spruzzatura, sigillatura, impregnazione, ecc.). Tutto dipende dalla domanda dei consumatori e dallo spirito imprenditoriale. Tuttavia, anche l'intuizione, la rischiosità e l'eccitazione possono avere un ruolo.

    L'apertura della produzione di contrappesi per il montaggio di pneumatici è un'eccellente opzione di business per coloro che non hanno un grande capitale iniziale. Un'attività del genere non richiede grandi investimenti.

    Aprire un impianto per la produzione di elettrodi per saldatura in Russia non è un compito facile. Ciò è dovuto al fatto che il rilascio di tali prodotti deve essere effettuato a livello industriale. Costi iniziali per.

    In Russia la matrioska è apparsa relativamente di recente - alla fine del 19 ° secolo, e in breve tempo è riuscita a diventare famosa in tutto il mondo. Oggi, un giocattolo luminoso occupa saldamente i primi posti nella parte superiore dei souvenir che.

    Inoltre, la creazione e la costruzione del processo di produzione, molto spesso richiede una certa quantità di tempo, esperienza ed è associata a un gran numero di permessi e requisiti normativi dallo stato. A proposito, è per questo motivo che a volte è più redditizio acquistare un'attività di produzione già pronta o operativa per risparmiare tempo e denaro. Altro ▼

    Attività di produzione

    Ma se l'attività di produzione è così complessa, perché ci si investe ancora e gli imprenditori continuano a cercare nuove idee di business per la produzione? Scopriamolo.

    Quali sono le sfide nel settore della produzione?

    In primo luogo, la produzione di quasi tutti i tipi di beni o prodotti è un processo costoso e ad alta intensità di capitale. Anche se non parliamo di fabbriche e scala industriale, comunque, i costi iniziali saranno significativi. Infatti, per stabilire la produzione di qualcosa, è necessario acquistare le materie prime oi componenti necessari, acquistare gli strumenti di produzione (macchine, utensili, ecc.), Affittare i locali industriali necessari (che, peraltro, devono comunque rispettare i requisiti normativi ), eseguire il debug del processo stesso di produzione, pagare uno stipendio ai dipendenti. e molte altre, molte altre voci di spesa. Di regola, non ci saranno entrate durante l'intero inizio della produzione.

    In secondo luogo, requisiti speciali dello stato vengono spesso applicati alle attività di produzione. Cioè, aprire un'attività e avviare la produzione è più difficile che avviare un commercio o fornire servizi. Sono necessarie alcune licenze, permessi, approvazioni, certificati, istruzioni tecnologiche, conformità a misure di sicurezza, ecc. E questo è tutto il tempo, la conoscenza e l'esperienza necessarie, la remunerazione di specialisti qualificati che possono implementare tutto questo. Pertanto, la fase iniziale di avvio della produzione può richiedere diversi mesi, durante i quali ci sarà un solo costo.

    In terzo luogo, per vendere con successo i tuoi prodotti, devi costruire la tua rete di vendita o stabilire collegamenti con appaltatori o concessionari. Inoltre, è necessario impegnarsi nella pubblicità e nella promozione. A seconda delle attività: il marchio nel suo insieme o prodotti specifici. Anche la creazione di canali di vendita e l'organizzazione di eventi di marketing possono richiedere una notevole quantità di tempo e denaro.

    In quarto luogo, anche dopo che la produzione ha raggiunto la capacità e la redditività pianificate, l'attività operativa stessa sarà costantemente associata a spese regolari. E, a differenza di un'attività di servizi o di vendita al dettaglio, la produzione è estremamente difficile da arrestare e deve essere costantemente caricata di ordini per rimanere redditizia.

    E, quinto, il periodo di recupero degli investimenti nella produzione è molto più lungo che in altri settori di attività. Se per il commercio o il settore dei servizi è possibile raggiungere il punto di pareggio in pochi mesi e ottenere un pieno ritorno sull'investimento in un paio di anni, allora in un'azienda legata alla produzione, i periodi di recupero spesso superano i 5 -7 anni o anche di più.

    Ma se un imprenditore ha abbastanza risorse finanziarie, esperienza, conoscenza e un'idea imprenditoriale interessante per la produzione, allora tutte queste difficoltà possono essere più che ripagate.

    Quali sono i vantaggi di un prodotto o di un'attività commerciale?

Usiamo i cookies.
Usiamo i cookie per assicurarti di darti la migliore esperienza sul nostro sito web. Usando il sito Web accetti il ​​nostro utilizzo dei cookie.
Consenti i cookie.